Home/Medicina Legale, Novità/Il Mostro di Firenze

Il Mostro di Firenze

di F. Colaiuda P. De Pasquale, F. De Rinaldis, M. De Santis, P. Massaro, J. Pastore, G. Rescigno

 

35.00

Il libro, che analizza la serie omicidiaria attribuita al Mostro di Firenze, unica nel suo genere nel panorama criminologico italiano, è espressione di anni di studio e di ricerche, condotte non soltanto sugli atti ufficiali delle indagini e sui fascicoli processuali, ma anche attraverso i sopralluoghi sulle scene degli omicidi per la verifica, a distanza di anni, delle ipotesi di lavoro, di volta in volta nuove ed aggiornate, nella convinzione che la scena del crimine continui a “parlare”, anche a distanza di tempo.
Il paradigma del lavoro è l’approccio metodologico con il quale si è deciso di affrontare l’analisi e lo studio della vicenda: non soltanto la cronaca descrittiva dei duplici omicidi, ma una ricerca di ampia portata, in ossequio ai principi della interdisciplinarietà e della multidisciplinarietà, propri delle Scienze Forensi.
Si tratta quindi di una ricerca scientifica improntata al rispetto del rigorismo obiettivo, che vuol essere utile supporto per tutti coloro che intendano occuparsi dei delitti del Mostro di Firenze.

Categorie: ,

Descrizione

Il testo a cura di Fabio Colaiuda è frutto di un intenso lavoro di ricerca e di analisi di atti e documenti relativi alla serie omicidiaria attribuita al c.d. “Mostro di Firenze”, serie omicidiaria unica a livello globale, in ragione delle particolarità inerenti l’esecuzione dei delitti, la scelta delle vittime, il modus operandi, l’assenza sulle scene degli eventi di atti compiuti con finalità di concupiscenza sessuale, i quali, anche se connotati da una natura sadico sessuale, frutto di una attività “punitiva” nei confronti delle vittime di sesso femminile, rimangono comunque complessi e di non facile qualificazione, anche alla luce delle azioni simboliche che caratterizzano alcuni delitti.
La serie omicidiaria in esame è stata “anatomizzata” attraverso una minuziosa attività di ricerca ed esame delle fonti documentali ufficiali, rilette anche grazie ai sopralluoghi effettuati sul teatro degli eventi. L’attività è stata condotta con rigore e metodo scientifico, in ossequio alla formazione di elevata competenza del Curatore, unitamente a quella degli altri Autori, formazione maturata nell’alveo della prestigiosa Scuola di Applicazione Giuridico Criminale della SAPIENZA, fondata nell’A.A. 1911/1912 da Enrico Ferri, Maestro della Criminologia Italiana, nonché nell’alveo dell’altrettanto prestigiosa Scuola Tecnica di Polizia, fondata alla SAPIENZA nel 1910 dal Maestro della Medicina Legale e Criminalistica Italiana Salvatore Ottolenghi, di cui il Master in Scienze Forensi, frequentato con eccellente profitto dai medesimi, continua la tradizione e gli insegnamenti.
L’interesse e lo studio per la complessa vicenda omicidiaria sono stati maturati proprio nel corso delle edizioni del Master, all’interno delle quali Fabio Colaiuda ha tenuto e tuttora tiene seminari ed esperienze pratico guidate, che lo hanno indotto ad una sempre più accurata ricerca di elementi in grado di potergli consentire di effettuare una disamina tale da portarlo ad una ragionevole e documentata ipotesi in ordine alle attività poste in essere dall’offender nel corso della serie omicidiaria.
In ragione di quanto sopra, il lavoro di ricerca e studio racchiuso nel volume fa di quest’ultimo un indiscutibile punto di riferimento per chiunque voglia studiare ed approfondire le proprie conoscenze su una vicenda ancora oggi di grande attualità.

Natale Fusaro

Coordinatore Didattico Scientifico del Master in Scienze Forensi
dell’Università di Roma “La Sapienza”

Informazioni aggiuntive

ISBN

978-88-6515-20-58

Pubblicato

Ottobre 2022

Formato

Brossura

Pagine

254

Interno

Colori

Lingua

Italiano

Torna in cima