Spedizioni Gratuite - a partire da €69|web@seu-roma.com

Psichiatria e Psicologia

Principi di sessuologia clinica

22.00 18.70

In questo manuale-trattato viene proposto ed esposto lo stato attuale della ricerca in medicina sessuale, sia nelle basi biologiche della sua fenomenica regolare, sia in quelle comportamentali

AUTORI

  • Davide Carlino
  • Maurizio De Vanna
  • Lino Del Pup

Descrizione

Dal tempo della mia collaborazione ad alcuni dei più impegnati e attivi Centri di Sessuologia degli Anni Sessanta (a Roma, Milano, Padova, Torino) sono trascorsi non solo decenni, ma anche, anzi soprattutto, transiti culturali: basti pensare ai contributi miei e di Luigi Frighi sulla ”omosessualità” al Congresso di Torino, del 1961, e a quelli del 2009 al Convegno di Napoli sulla ”Ipotesi Gay” con Olga Pozzi e Thanopoulos. L’evoluzione della cultura, biologica, personale, relazionale, di stile di vita e di visione del mondo è stata tale da proporre l’urgente necessità di una rinnovata sistemazione concettuale. La Scuola psichiatrica di Trieste facente capo a Maurizio De Vanna, viene a soddisfare oggi questa esigenza con una lectio plena di ordo scientiae et ordo amoris.
In questo manuale-trattato viene proposto ed esposto lo stato attuale della ricerca in medicina sessuale, sia nelle basi biologiche della sua fenomenica regolare, sia in quelle comportamentali: dall’anatomia e fisiologia degli organi sessuali, alla fine struttura degli organi che guidano e regolano le funzioni, dalle basi biologiche generali a quelle biochimiche ed ereditarie.
Il comportamento sessuale nei contatti interumani, interpersonali, sociali, viene indagato anche in rapporto all’età, dalla fanciullezza alla vecchiaia, e in piena attenzione al rapporto sessuale duale. I problemi clinici ricevono in questa trattazione, un’attenzione vigile, equilibrata, critica, sempre à la page. Sia che si tratti di anatomia patologica (isto-citochimica et altra) sia che vengano descritti gli aspetti fi siopatologici, ormonali, da carenze estrogene: dalla pubertas praecox all’intersessualità, dai disturbi dell’orgasmo a quelli della dispareunia, dal vaginismo all’eiaculazione precoce.

Ottimo, qui, l’ampio capitolo sulle disfunzioni sessuali maschili. Lo studio dei comportamenti sessuali abnormi (la psicopatologia della sessualità, classicamente intesa, la sociologia della prostituzione, i delitti contro la morale) introduce alla complessa e ben informata trattazione del transessualismo e dei disturbi dell’identità di genere: il transessualismo primario e pseudo-transessualismo, le varie forme di travestitismo. Come non ricordare qui l’importanza della trattazione magistrale di Hans Bürger-Prinz e di Hans Giese (1953), che ne impostarono tutte le problematiche, vastissime, almeno per quarant’anni, basandosi sul capolavoro (che per me rimane tale ancor oggi) di Victor von Gebsattel “Antropologia generale medica della vita sessuale”?

Qualche anno fa (2003) si discusse su questo tema in una accesa seduta della nostra Accademia Lancisiana, in un simposio che affrontò senza remore anche la questione della terapia chirurgica nei disturbi dell’identità. Oggi questa delicata tematica viene qui ripresa, anche con particolare attenzione ai sentimenti, affetti e “potenza” sessuale nell’anziano, nelle diverse situazioni socio-culturali.

Bruno Callieri

Informazioni aggiuntive

ISBN

978-88-65150-37-5

Pubblicato

Marzo 2011

Formato

Brossura

Pagine

126

Interno

B/N

Lingua

Italiano

Autori

Davide Carlino
Specialista in Psichiatria e Psicoterapia
Dottorato in Psichiatria di Liaison e Consultazione
Università degli Studi di Trieste

Maurizio De Vanna
Professore Associato in Psichiatria
Direttore Clinica Psichiatrica
Università degli Studi di Trieste

Lino Del Pup
Dirigente Medico
Oncologia Ginecologica
Istituto Nazionale Tumori – CRO Aviano (PN)

Risorse