Deontologia medica. Dalla deontologia Ippocratica alla bioetica

46.00 39.10

L’opera presente è di grande utilità e di facile consultazione per i medici,
gli specializzati e gli specializzandi in medicina legale e delle assicurazioni, gli studenti delle Facoltà di medicina e chirurgia, gli operatori sanitari, che trovano raccolte le norme vigenti in materia di etica e di deontologia sanitaria

AUTORI

  • C. Calcagni
  • R. Cecchi

CATEGORIA
Medicina Legale

Categoria:

Descrizione

La terza edizione del trattato Deontologia medica reca un peculiare e specifico sottotitolo “Dalla deontologia ippocratica alla bioetica“, questa voluta precisazione rappresenta l’inalienabile e moderna chiave di lettura del testo. Gli anni che separano la seconda edizione (1992) dalla attuale hanno comportato una sottile ma impegnativa trasformazione di alcuni concetti fondamentali della deontologia.
Quanto affermato è il risultato di una profonda ed inarrestabile trasformazione socio-culturale, politica e religiosa che valica i tradizionali confini dei Paesi per tentare di unire in nome della scienza etnie e civiltà lontane tra loro e diverse.

Per affrontare le tematiche esaminate e soprattutto oggetto di evoluzioni legislative non si poteva rinunciare dal trattare richiami filosofici antichi ma ancora vivi e vitali nella formazione del medico. Infatti a Roma lo Stato Pontificio aveva istituito nell’Universitas di S. Ivo alla Sapientia la laurea in philosophia e medicina al fine di formare medici umanisti che prendevano dalla metodica della filosofia greca e romana la loro capacità di ragionamento.
Oggi il glorioso attributo di “Sapienza” è ancora presente nella denominazione della nostra Università di Roma affinché gli studi medici risultino tuttora
umanistici e filosofici. Quanto detto è indispensabile per far comprendere al lettore la presenza costante di riferimenti ed elaborazioni del pensiero filosofico, etico e morale che ci ha permesso di percorrere il lungo ponte che unisce Ippocrate alla bioetica.

Devo inoltre esporre i motivi per cui ho scelto come collaboratrice – nella stesura di questa terza edizione – la Prof. Rossana Cecchi, innanzitutto perché si
è occupata nei suoi lavori di moderne tematiche deontologiche, rappresentando così in prospettiva la continuità della Scuola romana che ebbe nel mio Maestro Cesare Gerin un attento cultore ed anche perché desideravo passare il testimone ad una valida figura professionale femminile. Non vi è dubbio che intendo anche citare alcuni tra i giovani specializzandi in medicina legale, il Dott. Stefano Valente e la Dott. Giulia Boccardelli, che hanno contribuito con attenzione a collaborare nella ricerca bibliografica apportando il loro contributo.

 

Colomba Calcagni

Informazioni aggiuntive

ISBN

978-88-89548-46-2

Pubblicato

Marzo 2008

Formato

Brossura

Pagine

478

Interno

B/N

Lingua

Italiano

Autori

C. Calcagni

R. Cecchi

Risorse