Spedizioni Gratuite - a partire da €69|web@seu-roma.com

Medicina Sociale - Medicina Legale

Atto medico e consenso informato

11.50 9.20

L’attività clinica è un importante strumento per promuovere e realizzare la salute umana che è oggetto del più fondamentale diritto previsto dall’art. 32 della Costituzione. L’atto medico comporta pratiche che incidono nella sfera più intima della persona e non può essere esercitato senza la sua collaborazione

AUTORI

  • Ricci Serafino
  • Miglino Arnaldo

Descrizione

L’attività clinica è uno fra i più importanti strumenti per promuovere e realizzare la salute umana che, nella sua dimensione fi sica, mentale e sociale, è oggetto del più fondamentale diritto previsto dall’art. 32 della Costituzione.

L’atto medico comporta pratiche che incidono nella sfera più intima della persona ed ovviamente non può essere esercitato senza la sua collaborazione. Fino ad un recente passato la finalità perseguita dall’attività sanitaria lasciava un ampio margine di discrezionalità all’intervento del professionista, ma oggi il rapporto fra medico e paziente si è profondamente modificato per l’importanza acquisita dal principio di autodeterminazione dell’individuo, che ha il diritto di operare autonome scelte per realizzare un proprio progetto di vita.

In materia sanitaria, evidentemente, tale diritto diventa concreto solo mediante l’opera di informazione del medico. Dal dialogo fra questi ed il paziente si raggiunge quindi quell’alleanza terapeutica che configura la funzione sociale dell’atto medico.

Informazioni aggiuntive

ISBN

978-88-89547-87-5

Pubblicato

Marzo 2009

Formato

Brossura

Pagine

59

Interno

Colori

Lingua

Italiano

Autori

Ricci Serafino
Professore di ruolo di Medicina Legale/Medicina Sociale,Università degli Studi Sapienza di Roma

Miglino Arnaldo
Professore a contratto di Diritto Pubblico, Università degli Studi Sapienza di Roma