Spedizioni Gratuite - a partire da €69|web@seu-roma.com

Igiene e Medicina Preventiva

Attività, ruolo e funzioni del medico competente.
La sorveglianza sanitaria

28.00 23.80

Quest’opera ha lo scopo di fungere da supporto teorico-pratico su tematiche di carattere tecnico-sanitario, la cui conoscenza è di fondamentale importanza per il personale tecnico che opera nell’ambito della Sanità Marittima, Aerea e di Frontiera e della Profilassi Internazionale

AUTORI

  • Maria Elsa Gambuzza
  • Francesco Craparotta
  • Saverio Maurizio Parrino

Descrizione

Quest’opera ha lo scopo di fungere da supporto teorico-pratico su tematiche di carattere tecnico-sanitario, la cui conoscenza è di fondamentale importanza per il personale tecnico che opera nell’ambito della Sanità Marittima, Aerea e di Frontiera (ora USMAF – SASN –“Uffici di Sanità Marittima, Aerea e di Frontiera – Servizi territoriali per l’assistenza sanitaria al personale navigante, marittimo e dell’Aviazione civile” D.P.C.M. 11 febbraio 2014, n. 59e della Profilassi Internazionale.

E’ un testo di facile comprensione ma contenente, allo stesso tempo, informazioni di carattere normativo, tecnico e sanitario indispensabili per lo svolgimento dei compiti istituzionali del personale summenzionato. La conoscenza di queste informazioni, comunque, può risultare utile anche al personale marittimo che opera a bordo delle navi, al personale delle società armatorialiagli studenti afferenti ai corsi di Laurea in Tecnico della Prevenzione ed a quelli che frequentano gli ultimi anni del corso di studi degli Istituti Nautici.
La sua consultazione è indispensabile anche per i partecipanti ai concorsi pubblici per la copertura di ruoli di vigilanza tecnico-sanitaria in ambito marittimo, nonché per il personale tecnico neoassunto.

Per facilitarne lo studio, l’opera è stata suddivisa in 4 volumi, che trattano, rispettivamente le seguenti tematiche specifiche:

  • Volume I: Certificazioni e vigilanza sanitaria.
  • Volume II:
    • Parte A: Profilassi internazionale contro le malattie infettive
    • Parte B: Vigilanza sanitaria sui flussi migratori.
    • Parte C: Rilascio di certificazioni sanitarie alla gente di mare
  • Volume III: Controlli sulle merci di importazione da Paesi Terzi.
  • Volume IV: Sicurezza a bordo di navi ed in ambito portuale.

 

Si tratta di un’opera inedita che, oltre a raggruppare informazioni tecniche, regolamenti comunitari e nazionali, contiene anche delle sezioni pratiche che commentano problematiche realmente accadute, in modo da avvicinare, quanto più possibile, i lettori, all’attività lavorativa.
Nella parte finale ogni volume contiene una serie di test a risposta multiplaquesiti a risposta apertaquesiti di carattere teorico-pratico, con risposte esaustive e richiami normativi, finalizzati sia a consentire allo studente di effettuare una sorta di autovalutazione delle conoscenze acquisite, ma anche ad improntare lo studio sul ragionamento logico e non sull’applicazione pedissequa delle norme.

Volume II Il Volume II, per motivi pratici, è stato ulteriormente suddiviso nelle sezioni A, B e C. Le tematiche trattate nelle singole sezioni riguardano soprattutto le procedure messe in atto per limitare la diffusione, a livello internazionale, delle patologie infettive di rilievo e le certificazioni rilasciate ai marittimi, al fine di consentirne l’immatricolazione tra la gente di mare e/o l’espletamento delle attività lavorative correlate, incluse le attività di piloti, sommozzatori, palombari.

Per una comprensione approfondita delle tematiche riguardanti le patologie infettive, la parte A del Volume tratta, in modo semplice e comprensibile, argomenti di Microbiologia, Igiene ed Immunologia, la cui conoscenza è indispensabile per una corretta applicazione delle norme previste dal RSI in materia di profilassi di malattie infettive.

La parte B del volume è ampiamente dedicata ad un problema emergente, rappresentato dai flussi migratori e dalle operazioni di sbarco dei migranti nei porti italiani, con le relative problematiche che comprendono non solo le operazioni di salvataggio e di accoglienza, ma anche la vigilanza sanitaria atta a limitare il più possibile e/o a tenere sotto controllo l’eventuale introduzione di patologie infettive emergenti o di rilievo mondiale, quali la tubercolosi, l’AIDS, la malattia di Ebola, ecc. La parte C, infine, tratta le problematiche relative alle certificazioni che i medici rilasciano alle varie categorie di personale marittimo, in conformità con la legislazione vigente in materia.

 

Dott. Virgilio Costanzo
Dirigente Medico 
MINISTERO DELLA SALUTE 
Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria 
Ufficio 3 – Coordinamento USMAF – SASN 
Struttura semplice centrale per la Difesa Civile e la risposta sanitaria NBCR

Informazioni aggiuntive

ISBN

978-88-6515-145-7

Pubblicato

Marzo 2018

Formato

Brossura

Pagine

140

Interno

Colori

Lingua

Italiano

Autori

Maria Elsa Gambuzza
Funzionario Tecnico della Prevenzione del Ministero della Salute
Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria USMAF  – SASN di Sicilia – Unità Territoriale di Messina

Francesco Craparotta
Assistente di Prevenzione e Sanità del Ministero della Salute
Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria – USMAF – SASN di Sicilia – Unità Territoriale di Messina

Saverio Maurizio Parrino
Funzionario Tecnico della Prevenzione del Ministero della Salute
Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria – USMAF – SASN di Toscana, Emilia Romagna – Unità Territoriale di Pisa
Professore a contratto presso le Università di Firenze e Cagliari

Risorse