CENTO ANNI DELL'AZIONE CATTOLICA

Disponibilità prodotto: Sì  /  


  • A.Mancini


Il libro vuole essere un invito a riflettere sul grande tesoro consegnatoci dai nostri padri. Ogni eredità non solo va convervata; ma, valorizzata, vissuta e aggiornata alle nuove situazioni che si presentano nel cammino di crescita della fede. Il lavoro storiografico deve rappresentare uno stimo per la società odierna, di recuperare quei valori che per cento anni hanno sorretto il laicato cattolico anche in periodi molto più difficili del nostro.



prezzo di copertina: €22,00
sconto: 15%
totale sconto: €3,30


€18,70
Data uscita

Marzo 2016

isbn

978-88-6515-119-8

Rilegatura

Brossura

interno

B/n

Pagine

124

LINGUA

Italiano

PRESENTAZIONE

In una conferenza tenuta in Campidoglio, il 10 ottobre 1962, alla vigilia dell'apertura del Concilio Vaticano II e alla presenza delle più antiche cariche della Repubblica italiana, il cardinale Giovanni Battista Montini, futuro Paolo VI, non esitò a definire "provvidenziale" la fine del potere temporale della Chiesa. "Il Papa usciva glorioso dal Concilio Vaticano I per la definizione dogmatica delle sue supreme potestà nella Chiesa di Dio, e usciva umiliato per la perdita delle sue potestà temporali nella stessa sua Roma, ma com'è noto, fu allora che il Papato riprese con inusitato vigore le sue funzioni di Maestro di vita e di testimonio del Vangelo, così da salire a tanta altezza nel governo spirituale della Chiesa e nell'irradiazione morale sul mondo. Come prima non mai".

Cento anni dopo la proclamazion del nuovo Regno d'Italia (1961) era giunta l'ora di un ripensamento del contributo dei cattolici alla costruzioen della comunità nazionale. Prevaleva, ormai, nel mondo cattolico una lettura "pacificata" del mito risorgimenta. Il tono del discorso tenuto da Pio IX, il 18 marzo 1861, era ben diverso. Il Papa aveva duramente respinto l'invito dei "patroni delle sedizioni" a riconciliarci con l'Italia.
Dall'intransigentismo ottocentesto al rinnovamento conciliare, dall'astensionismo del non expedit al trionfo della Democrazia Cristiana e del cosiddetto "collateralismo" dell'Azione Cattolica con il partito: è tutta la parabola della storia del cattolicesiomo italiano che viene raccontata, con grande acribia, da Antonio Mancini in questo prezioso piccolo volume.

Specialista della storia dell'Azione cattolica italiana, l'autore si sofferma sui periodi salienti di quello che si potrebbe definire "l'età d'oro" del cattolicesimo organizzato: l'epoca post-risorgimentale, il ventennio fascita, la ricostruzione del dopoguerra e la preparazione al concilio.

Due, mi sembra, sono le lezioni che emergono dalla lettura di questo libro: la prima è che l'idea centrale che animava i vari pontefici, tutti i dirigenti e i militanti che hanno fatto la storia dell'Azione Cattolica italiana in tutte le sue ramificazioni fu di riportare l'Italia a Cristo, cioè di combattere un processo di laicizzazione visto come il corollario non necessario dela modernizzazione della società.

La seconda è che questo progetto di "cristianità" fu declinato e interpretato in modi diversi, secondo i momenti e le circostanze. Nonostante la forte centralizzazione del movimento, non ci fu mai unità visione tra "intransigenti" e "liberali" alla fine dell'Ottocento, "filofascisti" e "antifascisti" tra le due guerre, "conservatori" e "progressisti" dopo il 1945.

Possiamo affermare che il progetto ha fallito? Alla metà degli anni Ottanta lo storico Pietro Scoppola poteva formulare la constatazione di un fallimento in un saggio che fece epoca :"La speranza di una nuova cristianità non è stata distrutta da ideologie opposte ma si è dissolta sotto la pressione dei meccanismi spontanei della società industriale. La dinamica stessa dei fatti ha smentito un progetto".

Alcuni nuovi movimenti "neo-integralisti" non mancarono, negli anni successivie, di intentare ai dirigenti dell'A.C. il processo per aver contribuito alla secolarizzazione della società italiana.

Nel concerto delle nazioni europee, l'Italia, laica ma cattolica, rimane tuttavia ancora oggi, non solo per la presenza del Papa sul suo territorio ma anche per il suo attaccamento alle sue radici cristiane, "una realtà particolare". Non è certo l'ultimo merito del bel saggio di Antonio Mancini quello di aiutarci a meglio comprendere le ragioni storiche di questa singolarità.

 

Philippe Chenaux

 

Antonio Mancini

 

NOVITÀ

lagestione_nutrizionale_del_paziente_disfagico.png

La gestione nutrizionale del paziente disfagico

DETTAGLI DESCRIZIONE AUTORI RISORSE Data uscita Ottobre 2015 isbn...

€24,30
quiz_di_nutrizione_umana.png

Quiz di Nutrizione Umana

DETTAGLI DESCRIZIONE AUTORI RISORSE Data uscita Novembre 2015 isbn...

€25,20
sull_inizio_e_sulla_fine.png

Sull’inizio e sulla fine

DETTAGLI DESCRIZIONE AUTORI RISORSE Data uscita Novembre 2015 isbn...

€19,90
health_technology.png

Health Technology Assessment (HTA) e valutazione etica

DETTAGLI DESCRIZIONE AUTORI RISORSE Data uscita Novembre 2015 isbn...

€19,90

IN PROMOZIONE

alcolismo_3d4.png

Alcolismo. Modello di dipendenza e struttura psicopatologica

DETTAGLI DESCRIZIONE AUTORI RISORSE Data uscita Gennaio 2000 isbn...

€9,99
le_due_facce_della_mente_3d4.png

Le due facce della mente

DETTAGLI DESCRIZIONE AUTORI RISORSE Data uscita 1997 Rilegatura Brossura...

€8,99
trancepsiocoterapiebrevi_3d2.png

Trance psicoterapie brevi

DETTAGLI DESCRIZIONE AUTORI RISORSE Data uscita 1995 Rilegatura Brossura...

€9,99
endocrinologia_clinica_3d5.png

Endocrinologia Clinica - V edizione

DETTAGLI DESCRIZIONE AUTORI RISORSE Data uscita Maggio 2011 isbn...

€76,50
TOP