L’Esame Integrato di Patologia Generale e Fisiopatologia

Disponibilità prodotto: Sì  /  

Valutazione: Nessuna valutazione


  • F.De Santis
  • M. Di Napoli
  • C. Paparella
  • F. Pollari
  • G. Pollari
  • C. Vasselli

Lo scopo che ci siamo posti, nella stesura di questo libro, è di introdurre gli studenti del corso di Laurea in Scienze Infermieristiche allo studio della Medicina Clinica presupponendo che già siano in loro possesso le nozioni propedeutiche di chimica, biologia, fisica, anatomia, istologia, fisiologia.
(incluso 22% IVA)


€11,99
EBOOK

Patologia_generale_e_Fisiopatologia.pdf

Patologia_generale_e_Fisiopatologia.pdf
Data uscita

Ottobre 2005

isbn

978-88-89548-04-5

Rilegatura

Brossura

interno

B/N

Pagine

232

LINGUA

Italiano

L’obiettivo perseguito è stato quello di trattare soprattutto gli argomenti più importanti per poter fornire i concetti fondamentali in maniera ampia, omettendo le situazioni più rare. Sarà lo stesso studente prima e l’Infermiere Professionale poi, se vuole, a consultare testi più ampi che gli possano fornire notizie più dettagliate sugli argomenti che lo interessano. La terminologia medica non è stata evitata perché è questo il linguaggio che deve essere utilizzato da tutto il personale sanitario per esprimere i concetti e le idee della scienza medica nell’ambito dell’équipe sanitaria e nei rapporti con il paziente e i suoi familiari. Conoscere il linguaggio significa sapere ciò di cui ci si occupa. L’Infermiere Professionale si occupa della scienza medica e la deve conoscere: da ciò è valorizzato il suo lavoro. Una Laurea presuppone la conoscenza delle nozioni, del metodo e della tecnica; la tecnica, da sola, ha poco valore, non dà qualità all’attività dell’Infermiere Professionale. Il nuovo ordinamento prevede che l’Infermiere Professionale laureato, proprio perché in possesso di una preparazione più completa, svolga la sua attività in maniera razionale e scientifica, collaborando, proprio per questo, con il personale medico. È auspicabile che lo studente si abitui a chiedersi il perché di quello che studia e di quello che fa. Solo così può stimolare se stesso al costante aggiornamento scientifico e all’approfondimento culturale che è alla base di tutta la sua futura attività assistenziale.

Felice De Santis

Dirigente U.O.C. di Immunoematologia Ospedale Sandro Pertini - Roma

Mauro Di Napoli

Dirigente U.O.C. di Medicina Generale Ospedale Sandro Pertini - Roma

Concetta Paparella

Dirigente U.O.C. di Microbiologia Ospedale Sandro Pertini - Roma

Francesco Pollari

Studente di Medicina Università di Roma - Campus Biomedico

Giuseppe Pollari

Direttore U.O.C. di Angiologia Ospedale Sandro Pertini - Roma

Claudio Vasselli

Direttore U.O.C. di Patologia Clinica Policlinico Casilino - Roma

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

NOVITÀ

lagestione_nutrizionale_del_paziente_disfagico.png

La gestione nutrizionale del paziente disfagico

DETTAGLI DESCRIZIONE AUTORI RISORSE Data uscita Ottobre 2015 isbn...

€24,30
quiz_di_nutrizione_umana.png

Quiz di Nutrizione Umana

DETTAGLI DESCRIZIONE AUTORI RISORSE Data uscita Novembre 2015 isbn...

€25,20
sull_inizio_e_sulla_fine.png

Sull’inizio e sulla fine

DETTAGLI DESCRIZIONE AUTORI RISORSE Data uscita Novembre 2015 isbn...

€19,90
health_technology.png

Health Technology Assessment (HTA) e valutazione etica

DETTAGLI DESCRIZIONE AUTORI RISORSE Data uscita Novembre 2015 isbn...

€19,90
TOP